Bianca come il latte, rossa come il sangue: per Mondadori un libro dell’esordiente Alessandro D’Avenia

In primo piano per le uscite Mondadori il libro Bianca come il latte, rossa come il sangue, dell’esordiente Alessandro D’Avenia. Una storia moderna, dai valori tradizionali: Leo è un sedicenne come tanti. Ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori “una specie protetta che speri si estingua definitivamente“. Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di saliva. Ma questo giovane insegnante è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere intensamente, a cercare il proprio sogno.

Read moreBianca come il latte, rossa come il sangue: per Mondadori un libro dell’esordiente Alessandro D’Avenia

BikeSnobNYC, il libro tagliente di un blogger sull’amore per la bicicletta edito da Elliot Edizioni

In occasione della giornata internazionale della bicicletta celebratasi ieri, la Elliot Edizioni annuncia la pubblicazione di Bikesnobnyc, manifesto per un nuovo ordine universale della bicicletta. E’ il piu’ importante mezzo di trasporto dai tempi del cavallo per due terzi della popolazione mondiale. Rappresenta un oggetto d’amore assoluto per milioni di appassionati e una fonte di speranza per tutti gli ambientalisti che l’hanno posta al centro della rivoluzione ”verde”. Ma il culto della bicicletta può avere effetti devastanti. Infatti, molti di coloro che entrano a far parte della schiera dei devoti si trasformano nel tempo in veri maniaci dell’ultimo modello, dell’accessorio imprescindibile, del dettaglio fashion.

Read moreBikeSnobNYC, il libro tagliente di un blogger sull’amore per la bicicletta edito da Elliot Edizioni

Incontri con gli autori: Francesca Gallo presenta la sua monografia su Paul Souriau edita da Aracne

Nel Salone dell’Ercole della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma si terrà mercoledì 12 maggio la presentazione della monografia Il dinamismo dell’immaginazione. Tra estetica del positivismo, simbolismo e avanguardie: Paul Souriau e gli artisti (Aracne Editrice), di Francesca Gallo, che sarà presente. Introdurrà Maria Giuseppina Di Monte, Storico dell’arte Soprintendenza Galleria nazionale d’arte moderna; interverranno i professori Silvia Bordini, Silvia Carandini, Jolanda Nigro Covre e Claudio Zambianchi della Sapienza Università di Roma. Il libro e’ la prima monografia su Paul Souriau, teorico francese attivo fra il XIX e il XX secolo, i cui testi dedicati all’estetica del movimento e al ruolo della suggestione nell’arte, sono stati letti dagli esponenti del Divisionismo e del Futurismo.

Read moreIncontri con gli autori: Francesca Gallo presenta la sua monografia su Paul Souriau edita da Aracne

La morte annunciata di Cesarina Vighy nel libro “Scendo. Buon proseguimento”, Fazi

E’ morta a Roma, nella sua casa nel quartiere di Monteverde, la scrittrice Cesarina Vighy. Aveva 74 anni. L’annuncio della scomparsa e’ stato pubblicato dal sito internet del Corriere della Sera. Nata a Venezia, viveva a Roma dagli anni Cinquanta; aveva lavorato a lungo al ministero dei Beni culturali e poi alla Biblioteca nazionale di Storia Moderna e Contemporanea. Come autrice, Cesarina Vighy aveva esordito nel 2009 con il romanzo ”L’ultima estate” (Fazi editore), vincendo il Premio Campiello Opera Prima ed entrando nella cinquina del Premio Strega. Venerdi’ scorso era uscito il suo secondo libro, ”Scendo. Buon proseguimento” (Fazi), un addio epistolare costruito con un corpus di e-mail inviate a vari interlocutori (la figlia, gli amici, l’editore).

Read moreLa morte annunciata di Cesarina Vighy nel libro “Scendo. Buon proseguimento”, Fazi

Letteratura sudamericana a “Più libri più liberi”, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, dal 5 all’8 dicembre a Roma

“Più libri più liberi” è la Fiera nazionale della piccola e media editoria, che ogni anno si svolge a Roma. Per l’edizione 2009 le sorprese non mancano: storici, filosofi e saggisti latinoamericani si incontreranno infatti a Roma per inaugurare le celebrazioni in Italia del Bicentenario dell’Indipendenza dei Paesi dell’America Latina. Dove? Alla sede “Più libri più liberi” al Palazzo dei Congressi di Piazzale Kennedy a Roma. Il primo appuntamento è per sabato 5 dicembre alle ore 16.00, nella Sala Diamante, con “Bicentenario dell’Indipendenza dell’America Latina: Verbo America”, un incontro con gli scrittori José Pablo Feinmann (Argentina), Claudio Naranjo (Cile) e Martha Robles (Messico). Coordinatori dell’incontro sono Omero Ciai e Paolo Migliavacca, ma ci saranno interventi anche di Patricia Rivadeneira, Segretario Culturale IILA, e di Giuliano Compagno, dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma.
Ma non è tutto… dal 5 all’8 dicembre 2009, nell’ambito di “Più libri più liberi”, l’IILA presenta la seconda edizione di “América Latina Tierra de Libros: Bicentenario del Verbo América”, che inaugurerà le celebrazioni in Italia del Bicentenario dell’Indipendenza dei Paesi dell’America Latina.

IL BICENTENARIO DELL’INDIPENDENZA DELL’AMERICA LATINA
Il Bicentenario commemora la nascita di una comunità di stati sovrani che hanno trasformato in maniera sostanziale l’assetto del mondo contemporaneo e la loro indipendenza che ha permesso di integrare e unificare gli interessi del Continente in un’ottica internazionale futura. Indipendenza iniziata nel 1808 con il trasferimento della Corte Portoghese in Brasile e proseguita nel 1809-1811 con i moti libertari del primo ciclo delle indipendenze in Bolivia ed Ecuador (1809); Argentina, Cile, Colombia e Messico (1810); Paraguay, Uruguay e Venezuela (1811).

Read moreLetteratura sudamericana a “Più libri più liberi”, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, dal 5 all’8 dicembre a Roma