”Vedere” di Mattia Zadra

di Blogger Commenta

 È la storia di Kyle Simmons, un impiegato in piena depressione perché la sua fidanzata si trova in coma per un incidente accaduto un anno prima. Questo influisce negativamente e fortemente sul suo animo, sul suo carattere, sui suoi ritmi quotidiani. Gli sembra che la vita per lui non abbia più significato e anzi sente di non avere alcun motivo per continuare a vivere un’esistenza vuota e piatta. Ma all’improvviso fa uno strano incontro cambia la sua vita.

Il romanzo è triste, ma ha momenti di romanticismo e nostalgia che invitano ad una lettura attenta per capirne il significato profondo. Un romanzo d’esordio di un autore diciannovenne.

L’AUTORE
“Vedere” è l’opera prima del giovane scrittore Mattia Zadra, studente trentino classe 1991. Le sue principali fonti d’ispirazione sono state le opere di Chuck Palahniuk, Irvine Welsh e Charles Bukowski.

Per saperne di più cliccate il link seguente che porta alla scheda del libro con due capitoli in anteprima:
http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_VEDERE.htm

IL COMMENTO DELL’AUTORE
“Questo libro è nato per gioco. Già altre volte avevo tentato di scrivere qualcosa, ma fallendo sempre miserabilmente. Questa volta però ho voluto crederci, ho voluto raccontare una storia nella quale credevo e credo ancora. All’interno ci ho messo un po’ di realtà ed un po’ di fantasia, ma soprattutto molto di me. Ispirato dal Maestro, Chuck Palahniuk, ho potuto realizzare questo romanzo, a tratti psicotico e cupo e ad altri solare e romantico, ma pur sempre con un retrogusto amaro e nostalgico. Ora sta a voi leggerlo. Spero soltanto di emozionarvi almeno la metà di quanto non abbia provato io nello scriverlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>