narrativa italiana

Mare al mattino di Margaret Mazzantini

Un romanzo che racconta due storie, quella di Angelina e quella di Jamila, due donne che non s’incontrano, ma due storie che si specchiano l’una nell’altra fino a farne una sola storia, quella di un comune destino che per entrambe significa rinuncia, mancanza, perdita, abbandono, esilio. Ed è anche la storia di due bambini: il libico Farid e il siciliano Vito, figli di quelle due donne che sono le protagoniste di questo romanzo.

Read moreMare al mattino di Margaret Mazzantini

Non smettere di sognare

Il diario di Giorgia
Giorgia non ha una vita facile, tutt’altro. È stata abbandonata ancora piccolissima dal padre ed ha vissuto come ha potuto. Ora per mantenere la famiglia lavora come donna delle pulizie. È triste ma nelle enormi difficoltà della sua vita la sostiene un sogno: la danza. E per realizzare quel sogno appena può corre alla scuola di danza. Danza da sola, lontana da tutti. E improvvisamente sembra che la sua vita possa cambiare, che il suo sogno possa avverarsi: partecipando per caso a un talent show ha l’opportunità di diventare ballerina.

Read moreNon smettere di sognare

”Gran circo Taddei e altre storie di Vigàta” di Andrea Camilleri

”Gran Circo Taddei e altre storie di Vigàta” è una raccolta di storie. Otto racconti lunghi, piccoli romanzi, quasi novelle, raccontate in dialetto siciliano. Il tutto ambientato in una data precisa: la fine dell’Ottocento, l’alba del 1900, ma più spesso gli anni del fascismo, dello sbarco, del dopoguerra, della successiva caduta del regime, della nascita dell’Italia Repubblicana. In ”Gran Circo Taddei” la Storia è sempre presente. La bravura di Camilleri sta proprio nel riprendere il momento storico in cui è protagonista di volta in volta uno dei suoi personaggi.

Read more”Gran circo Taddei e altre storie di Vigàta” di Andrea Camilleri

Gli occhi di Venezia di Alessandro Barbero

Siamo a Venezia, alla fine del Cinquecento. Venezia bella e spietata, dove la povera gente vive nella miseria ai margini degli sfarzosi palazzi nobiliari

La legge è severa e condanna anche gli innocenti, a Venezia. Questa sorte tocca anche a Michele, un giovane muratore che viene bandito da Venezia per un’accusa infondata. S’imbarca su una galera senza poter neppure salutare la sua bella moglie Bianca, una diciassettenne anni della quale è innamoratissimo: un grande amore ricambiato. Per fortuna trova lavoro come rematore su una nave che gira per il Mediterraneo carica di zecchini, ma il suo pensiero va sempre a Bianca, rimasta sola in città. Per sopravvivere, diventa furbo e coraggioso. Non è più il ragazzo ingenuo d’una volta e vive avventure straordinarie scorrazzando per il Mediterraneo fino ad approdare nelle terre del Sultano. E intanto Bianca dovrà affrontare da sola prove durissime e incontri spaventosi fra vicoli e calli, sostenuta solo dal suo carattere forte e orgoglioso.

Vincitore del premio Strega, Alessandro Barbero ha scritto un grande, trascinante romanzo d’avventura e d’amore.

I ragazzi del ’44 di Arrigo Petacco

I ragazzi del ’44 di Arrigo Petacco

Raccontato sul filo della memoria, il libro narra le vicende di tre ragazzi che nel 1944 erano poco più che adolescenti. A Castelnuovo, piccolo paese isolato fra le colline, Ginetto, Franco e Benito decidono di fare anch’essi qualcosa per la patria, in quell’anno difficile per le sorti dell’Italia. Più attratti dall’idea di partecipare a qualche impresa eroica che da una vera e propria motivazione ideologica, si trovano presto a combattere su fronti opposti.

Read moreI ragazzi del ’44 di Arrigo Petacco

Il velocifero di Luigi Santucci

Il velocifero di Luigi Santucci

La saga di una famiglia lombarda nella Milano della belle époque

Negli ultimi anni del secolo scorso, il velocifero era la diligenza per viaggi celeri. Qui fa da titolo a questo romanzo, che potrebbe chiamarsi anche l’arca di Noè: l’arca di una grossa e pittoresca famiglia della Milano ”belle époque, che ha come protagonisti due fratelli: Renzo e Silvia Bellaviti, legati da un profondissimo affetto. La trama è troppo vasta e pullulante di uomini e bestie per essere riassunta in poche righe, ma il grande affetto fra i due fratelli è il filo più importante.

Read moreIl velocifero di Luigi Santucci

Acqua in bocca di Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli

Acqua in bocca di Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli

L’ispettrice Grazia Negro e il commissario Montalbano devono risolvere insieme un caso strano. Una donna è stata trovata morta nella stazione di Bologna. Sembrerebbe un omicidio, ma c’è un particolare insolito: la donna ha in bocca un pesciolino rosso. L’ispettrice capisce subito che non si tratta di un omicidio normale e decide risolvere il caso facendosi aiutare dal commissario Montalbano, un collega di Vigata, un paesino siciliano del quale era originaria anche la donna assassinata. Ha inizio così un’indagine che viene condotta mediante uno scambio di lettere, pizzini, ritagli di giornale tra l’ispettrice e il commissario, i quali a un certo punto scoprono di trovarsi di fronte i servizi segreti deviati. In sintesi si rendono conto di rischiare in prima persona e molto più di quanto avrebbero potuto immaginare. L’indagine si conclude con un finale imprevedibile. Non mancano i colpi di scena, naturalmente.

Un libro per chi ama il poliziesco, un giallo a tinte forti che coinvolge il lettore dall’inizio alla fine. Da leggere.

Gli autori hanno voluto devolvere i proventi derivati dai diritti d’autore per sostenere progetti di beneficenza.

Un karma pesante di Daria Bignardi

Un karma pesante di Daria Bignardi

Eugenia da adolescente ossessionata dalla faticosa ricerca della propria identità e segnata da un dolore prematuro, diventerà una donna che sembra ottenere ciò che vuole

Ma un esaurimento e un incidente la obbligano a confrontarsi con i pezzi di sé lasciati per strada: la tredicenne affascinata dall’oscuro personaggio di uno scrittore russo; la ventenne che si ribella nel modo più pericoloso e parte per Londra in fuga dalla malattia del padre per approdare nella Milano dei profondi anni Ottanta, dove le accade per caso di scoprire il proprio talento di regista, e poi nella New York degli anni Novanta. Fino al presente, inquadrato nel rigore dei solitari Anni Zero ma riscattato dall’amore imperfetto per Pietro e per le figlie Rosa e Lucia.

Read moreUn karma pesante di Daria Bignardi

Passami il sale di Clara Sereni

Passami il sale di Clara Sereni

Nato dall’esperienza dell’autrice, che è stata vicesindaco di Perugia, questo romanzo racconta la storia di una donna impegnata politicamente, che deve e vuole continuare a fare la moglie e la madre. Ma il mondo della politica e quello tra le mura domestiche sembrano inconciliabili e contrapposti, così come il cibo buono consumato in famiglia e quello cattivo, spizzicato e trangugiato durante le interminabili giornate lavorative. Tra il taglio di un nastro a un’inaugurazione e quello delle patate per la cena si snoda il racconto di una donna che deve affrontare i difficili rapporti con i politici di professione e quelli, meno complicati, con i familiari.

Un romanzo unico, vero e saporito sulla vita intensa e acrobatica di una donna d’oggi, in bilico tra famiglia e impegno politico.

Stupro di Patrizia Carrano

Stupro di Patrizia Carrano

Il racconto verità di una ragazza e dei suoi violentatori

Gabriella, una ragazza in cerca di lavoro, viene attirata in una villetta fuori Roma con il miraggio di un impiego. Ma quello che dovrebbe essere un incontro di lavoro si trasforma in un incubo terribile: quattro uomini l’aggrediscono e la violentano a turno, due volte, poi la riportano a casa, sicuri del suo silenzio. Gabriella però li denuncia e gli stupratori vengono condannati, ma escono subito in libertà provvisoria. Per loro è come se non fosse successo niente. Per Gabriella, che durante il processo è stata descritta quasi come una prostituta, la vita non sarà più la stessa.

Un libro che rivela il lato oscuro di uomini alla ricerca del soddisfacimento immediato dei loro istinti e la realtà allucinante che tante donne violentate devono subire quando cercano giustizia. Ma per la legge il caso è chiuso.