letteratura tedesca

Nemico senza volto di Charlotte Link

Virginia e Frederic Quentin sono due coniugi inglesi che hanno una figlia di sette anni, Kim.
Lui è un ricco banchiere che ha davanti a sé una promettente carriera politica, è sempre gentile, è innamoratissimo della moglie. Lei invece, pur essendo giovane, è molto introversa, sembra vivere in un altro pianeta, completamente isolata dal mondo che la circonda. Due mondi diversi, due caratteri opposti, pur avendo un unico punto in comune: Kim, l’unica ragione di vita per la sua mamma, anche perché il padre è spesso assente per motivi di lavoro. Virginia, sempre così malinconica, si rianima solo quando riesce a fare lunghe passeggiate con sua figlia: ne ritorna come energizzata e rinnovata.

Read moreNemico senza volto di Charlotte Link

Delirio di una notte di mezza estate di David Safier

A Rosa, una giovane maestra molto triste che soffre di ”mal d’amore”, accade qualcosa di incredibile.

Per dimenticare i suoi problemi sentimentali decide di farsi ipnotizzare da un sedicente mago, ma si ritrova nella Londra del XVI secolo e imprigionata nel corpo di…William Shakespeare. Un vero incubo, del quale non può liberarsi senza aver assolto prima un piccolo compito: scoprire cos’è il vero amore. Non è un’impresa facile, soprattutto perché Rosa dovrà risolvere l’enigma vestendo i panni dello scrittore, rivivendo un’epoca di cui ha solo una vaga memoria scolastica e circondata da fanciulle ansiose di conquistare il cuore di William.

Read moreDelirio di una notte di mezza estate di David Safier

Le affinità elettive di Johann Wolfgang Goethe

Edoardo e Carlotta vivono in un castello situato al centro di un rigoglioso parco. Edoardo è un ricco barone e con la moglie conduce una vita serena, senza preoccupazioni.

Una coppia molto affiatata che si dedica con amore alla cura della tenuta, della casa, del giardino e anche alla lettura e alla musica. Una vita idilliaca ma che il destino sconvolge all’improvviso. La coppia invita al castello prima un amico di gioventù di Edoardo, “il Capitano”, e poi la nipote Ottilia. Un invito che la donna condivide con una certa riluttanza, quasi presagendo la bufera che avrebbe sconvolto la loro esistenza. Infatti fra i quattro personaggi nasce un’attrazione magnetica, un’affinità elettiva che spinge Edoardo verso Ottilia e Carlotta verso il Capitano. L’affinità elettiva, o il destino?, sconvolge e travolge irrimediabilmente l’esistenza serena della coppia, distrugge il solido matrimonio di Edoardo e Carlotta scatenando passioni che prendono il sopravvento al di là della ragione e della virtù.

Read moreLe affinità elettive di Johann Wolfgang Goethe

Il profumo di Patrick Suskind

Jean-Baptiste Grenouille nasce il 17 luglio 1783 nel luogo più puzzolente di Francia, il Cimetière des Innocents di Parigi.

Circondato da tanto fetore il piccolo Jean-Baptiste Grenouille ha una strana caratteristica: non solo non ha il profumo che hanno di solito i bambini appena nati, ma non emana proprio alcun odore. Per questo la madre lo rifiuta appena nato. Tutti lo rifiutano, le balie e perfino gli istituti religiosi. E poi è anche brutto, proprio un bambino sfortunato, che nessuno ama, per il quale tutti provano repulsione.

Read moreIl profumo di Patrick Suskind

Ognuno muore solo di Hans Fallada

“Ognuno muore solo” è un romanzo sulla resistenza. Un romanzo sulla resistenza e sulla disperazione.

Siamo a Berlino nel 1940. Al numero 55 della Jablonskistrasse la postina consegna ai Quangel, una modesta famiglia operaia, la lettera che comunica la morte in guerra del loro unico figlio, morte da eroe per il ”Führer e per il suo popolo”. La notizia scatena nel cuore di Otto e Anna Quangel un dolore indicibile, ma anche la ribellione e il desiderio di fare qualcosa, sfidando il terrore nazionalsocialista con l’arma del coraggio e della speranza, dopo aver appreso la terribile notizia della morte in guerra del loro unico figlio.

Read moreOgnuno muore solo di Hans Fallada