Le Meraviglie di Roma. Dal Rinascimento ai giorni nostri di Vittorio Sgarbi

”Le meraviglie di Roma”, una guida meravigliosa per conoscere bene la nostra bella capitale che solo un ”appassionato” come Vittorio Sgarbi poteva scrivere.
Perché Sgarbi questo libro non l’ha scritto solo sulle profonde basi della sua erudizione storica e architettonica, questo libro Sgarbi l’ha scritto con il cuore. Sgarbi ci presenta una fotografia di Roma a tre dimensioni, ce ne descrive luoghi e monumenti forse sconosciuti ai più, forse soprattutto agli abitanti stessi di Roma, che nella routine della vita quotidiana non hanno il tempo di esplorare la loro meravigliosa città. Grazie, Sgarbi, per questo dono immenso.

Read moreLe Meraviglie di Roma. Dal Rinascimento ai giorni nostri di Vittorio Sgarbi

Vertigine di Elizabeth Wurtzel

Vertigine di Elizabeth Wurtzel
sull’orlo di una felicità (ir)raggiungibile

Dopo aver raccontato il suo viaggio nell’inferno della depressione in ”Prozac Nation”, Elizabeth Wurtzel diventa una scrittrice famosa. Ma la sua vita è ben lontana dall’essere un sogno realizzato. Elizabeth sente ancora il richiamo dell’abisso e il desiderio di fuggire. E così infila il suo portatile in borsa e scappa in Florida, dove tutto è sole e luce bianca. Eppure anche in quel bagliore, Elizabeth rivede le ombre del suo passato.

Così è costretta a prendere una nuova medicina che sembra far miracoli, il Ritalin, che le procura un vero sollievo. Poi per caso scopre che il Ritalin può essere sbriciolato in polvere e sniffato come una droga. Una scoperta che la riporta nell’inferno, perché poi passa ad altro, a qualcosa di sempre più forte.

Infine, nelle sedute in un centro di recupero, scopre una risorsa che aveva sempre disprezzato: gli altri.

Elizabeth Wurtzel è la penna più incisiva e originale di una generazione.

Ho dovuto uccidere di Nima Zamar

Ho dovuto uccidere di Nima Zamar

Un’agente del Mossad infiltrata tra i combattenti palestinesi si racconta

Nima è un’ebrea francese. A trent’anni, dopo la morte della madre, decide di dare una svolta decisiva alla sua vita. Parte per Israele e viene reclutata dai servi segreti. Segue un addestramento durissimo, durante il quale impara ad annullare se stessa per diventare un soldato spietato, capace di uccidere chiunque e in qualsiasi circostanza. Nima lavora per dieci anni in Medio Oriente come infiltrata tra i terroristi arabi che deve smascherare e annientare. A poco a poco Nima diventa un robot insensibile al dolore e ai rimorsi. Ma ad un certo punto qualcosa dentro di lei si spezza e la spinge a ribellarsi a quella logica assurda e crudele.

La storia di Nima è un potente grido d’accusa contro una guerra mai dichiarata di cui non si conosce ancora la fine.

Le età della vita di Carlo Maria Martini

Le età della vita di Carlo Maria Martini

Una guida dall’alba al tramonto dell’avventura umana

C’è un proverbio indiano che Carlo Maria Martini ama citare, soprattutto da quando si trova nell’ultima fase della sua esistenza, quella del “tempo in cui s’impara la mendicità”

Su tale proverbio, il cardinale ha organizzato il testo di questo libro, in cui viene affrontato il tema della “sapienza della vita” nelle sue quattro fasi: la fanciullezza, la giovinezza, l’età adulta e l’anzianità. La condizione umana, sempre provvisoria pur nella sua apparente continuità, muta con il mutare del corpo e dell’animo sotto la spinta dell’esperienza e dei fatti di tutti i giorni.

Read moreLe età della vita di Carlo Maria Martini