Il passaggio di Justin Cronin

di Blogger Commenta

 Il professor Jonas Lear, protagonista di questa storia fantascientifica, fa una scoperta incredibile che potrebbe cambiare per sempre il destino dell’umanità.
Scopre, infatti, un virus trasmesso dai pipistrelli che, se opportunamente modificato, arriva a rendere più forti gli esseri umani fino a preservarli da malattie e invecchiamento. In una remota base militare, nel cuore della foresta boliviana in Colorado, il governo degli Stati Uniti dà l’avvio agli esperimenti genetici top secret per studiare i prodigiosi effetti di questa scoperta. Si tratta del Progetto Noah, che utilizza come cavie umane dodici condannati a morte e una bambina.

L’esperimento però dà risultati inimmaginabili e terribili. Accade una cosa orribile: i detenuti sottoposti all’esperimento, sotto l’effetto del virus si trasformano in creature mostruose e assetate di sangue, fuggono dalla base e ovunque portano morte e distruzione.
Gli eventi precipitano, nessuno riesce più a controllare le creature mostruose create dall’uomo solo per l’ambizione di scoprire cose nuove, non già per il bene dell’umanità, ma per la sua effimera gloria.
Nessun luogo è più sicuro, i mostri arrivano dappertutto e distruggono tutto quello che incontrano sul loro cammino: uomini e cose. I sopravvissuti assistono increduli a quello scenario di morte e di violenza e sono terrorizzati dalla prospettiva di una lotta senza fine e di un futuro da incubo dominato dalla paura del contagio, della morte e di un destino ancora più terribile del presente.
L’unica speranza di salvezza è la piccola Amy, una bambina sopravvissuta all’esperimento fallito che ha provocato una drammatica apocalisse. Stranamente su di lei il virus ha agito in modo particolare: l’ha trasformata in uno strumento fondamentale nella lotta contro i ”virali”.
Ma l’agente dell’FBI Brad Wolgast riesce a salvarla da una fine terribile e a iniziare con lei un’incredibile viaggio per liberare il mondo dall’incubo in cui è precipitato. Il destino dell’umanità, insomma, è nelle sue mani.
Il passaggio di Justin Cronin è ambientato in un prossimo futuro, è un thriller letterario e una cronaca epica della resistenza dell’uomo di fronte al pericolo di una catastrofe che non ha precedenti.
L’AUTORE
Justin Cronin
è nato nel New England, è professore di letteratura inglese alla Rice University e vive con la famiglia a Houston, in Texas. Il suo primo libro, Mary and O’Neil, ha vinto il prestigioso premio Pen/Hemingway. Il passaggio è stato l’evento editoriale americano del 2010 e presto diventerà un film diretto da Ridley Scott.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>