Nemmeno un bacio prima di andare a letto di Manuela Salvi

di Blogger Commenta

Aleksandra ha poco più di sedici anni, ha un fisico prorompente che la mette in imbarazzo e che purtroppo le procurerà dei guai.
Lei non accetta i grandi cambiamenti che stanno sconvolgendo la sua vita. Si sente sola di fronte a tutte le novità del mondo in cui vive, ma quando conosce Mendy e le sue amiche, è ben lieta di far parte di un gruppo. Poi incontra Ruben, un ragazzo gentile e affascinante che le apre un mondo nuovo in cui è difficile muovere i primi passi. Ma Ruben le promette di aiutarla.

In realtà Ruben è un uomo furbo e senza scrupoli e pensa subito che il bellissimo corpo di Aleksandra potrebbe essere per lui una buona fonte di guadagno. Tra l’altro Aleksandra è innamorata di lui e per lui farebbe qualsiasi cosa, anche spogliarsi davanti agli amici generosi di Ruben. È facile per lui, quindi, convincere la ragazza a fare ciò che le chiedeva.
Per seguire le nuove amicizie e far contento Ruben, Aleksandra non si accorge di essere scivolata in un giro di feste private in cui le ragazze si prostituiscono per gioco, per soldi, per sete di attenzioni. E così fra droga, alcol e l’amore per il ragazzo sbagliato Aleksandra viene a trovarsi sull’orlo di un abisso.
Quando si accorge di quanto tutto questo sia sbagliato e che il gioco è andato troppo oltre, quando teme che ormai qualsiasi salvezza sembra impossibile, Aleksandra si arma di tutta la sua forza e di tutto il suo coraggio per uscirne.
Lei ha fatto tutto per amore, ma farebbe di tutto per sapere cos’è l’amore. Perché l’amore, quello vero, non l’ha mai conosciuto, come non ha mai conosciuto suo padre se non in quella foto che guarda ogni sera piangendo. Un libro consigliato a ragazze dai 14 anni.
L’AUTRICE
Manuela Salvi
è nata nel 1975 ed è autrice di numerosi romanzi per ragazzi e albi illustrati, pubblicati in Italia, Francia, Spagna e Germania. Per la collana Shout ha scritto anche “E sarà bello morire insieme”, un romanzo che affronta il tema della camorra da un punto di vista originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>