Cose da salvare in caso di incendio di Haley Tanner

di Blogger Commenta

L’incantevole storia di un amore straordinario
È la storia di due bambini, Vaclav e Lena, emigrati entrambi dalla Russia negli Stati Uniti. I due bambini si trovano in situazioni diverse: Vaclav vive con i genitori, ebrei russi emigrati, in un modesto appartamento di Brooklyn, che lo amano e lo proteggono. Lena ha le stesse origini, ma non ha i genitori, abita con una giovane zia sbandata ed è quasi spesso sola. I suoi genitori l’hanno abbandonata e sono spariti nel nulla, senza dare più notizie di sé. Naturalmente Vaclav e Lena hanno problemi di integrazione nella comunità locale e anche a scuola, come tutti i figli di immigrati, del resto.

Lena poi ha grossi problemi con la lingua e spesso non parla, se ne sta in disparte. Si esprime soprattutto con le emozioni, perché l’inglese non è la sua lingua madre e spesso non trova le parole giuste. Ma Vaclav l’aiuta a leggere quando per lei tutto diventa indecifrabile. È quindi naturale che, quando s’incontrano, i due bambini si sentano in sintonia e istintivamente decidono di aiutarsi e diventano inseparabili.
Vaclav ha dieci anni e da sempre ha un sogno: diventare un illusionista come il grande mago Harry Houdini e fare di Lena la sua assistente. Lena condivide questo bel sogno e così entrambi hanno un pensiero che li rende molto felici: esibirsi insieme in un grande spettacolo di magia. Così ogni giorno si ritrovano a casa di Vaclav, dopo la scuola, e provano i trucchi e i costumi. Così, all’insegna della magia, nasce un’amicizia che cambierà la vita dei due bambini.
Un giorno però la madre di Vaclav scopre un segreto sconvolgente sulla piccola Lena. E da quel giorno la bambina sparisce, come per effetto di un numero di magia. Per sette anni Vaclav, ogni sera, addormentandosi, si domanda dove potrebbe essere Lena e con chi. Finché la sera in cui Lena compie diciassette anni riceve una telefonata che gli rivela ogni cosa e cambia la sua vita per sempre. Vaclav perde non solo la sua assistente ma anche la sua unica amica.
Questo romanzo insegna come sia necessario a volte ricorrere ad un trucco per sparire e dire una bugia per illudersi e poi ritornare e sopravvivere. Descrive le paure e i sogni dell’età infantile, l’amore dell’adolescenza, i traumi che lasciano nell’animo tracce dolorose e indimenticabili, la voglia di riscatto dell’immigrato. Colpisce l’espediente della lista delle cose da salvare in caso di incendio: i due bambini compilano elenchi che poi sigillano con la cera e nascondono sotto il letto. Sarà il caso di imitarli…per ogni evenienza…
L’AUTRICE
Haley Tanner
è nata a New York nel 1982, è laureata e ha insegnato inglese in una scuola per bambini stranieri a Brooklyn, dove vive. ”Cose da salvare in caso di incendio” è il suo primo romanzo, con il quale ha incantato gli editori di tutto il mondo. Ancor prima della sua pubblicazione negli Stati Uniti, i diritti del libro sono stati venduti in oltre 20 Paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>