Freddo Sud di Liza Marklund

di Blogger Commenta

 Un intricatissimo caso internazionale di affari illeciti
A Marbella avviene una tragedia incredibile: una banda di rapinatori stermina con il gas tutta la famiglia di Sebastian Söderström, l’idolo svedese di hockey sul ghiaccio. Si salva la figlia di sedici anni che però scompare senza lasciare traccia. La tragedia sconvolge la vita dei vip della Costa del Sol, protetti dalle alte mura delle loro splendide ville e dai sofisticati sistemi d’allarme. Per risolvere il caso arriva a Marbella la giornalista Annika Bengtzon come inviata della Stampa della sera.

La polizia vorrebbe chiudere il caso come tentato furto finito in tragedia. Per Annika però i fatti si sono svolti diversamente: per lei è una storia che ha radici lontane, vecchie addirittura di settanta anni, un gioco mortale di droga e di riciclaggio di denaro che un filo di sangue lega ad uno sperduto podere della Svezia.
Annika è quindi convinta che i Söderström non siano morti per l’errore di qualche ladro anonimo. Secondo lei sono stati uccisi per premeditazione con uno scopo preciso e un motivo ancor più preciso.
Annika è caparbia e determinata e cerca la verità in un ambiente dove i segreti vengono custoditi per generazioni: al di là delle sontuose facciate, trova un mondo parallelo di corruzione e droga e si trova di fronte ad un intricatissimo caso internazionale di affari illeciti con una rete di protagonisti molto distanti fra loro, eppure intimamente e spesso torbidamente collegati.
Per seguire il caso Annika ha lasciato a Stoccolma la sua famiglia e il suo lavoro, buttandosi alle spalle il problema dell’imminente divorzio da suo marito Thomas, ma a Malaga il destino le riserva una sorpresa: incontra per caso Thomas ed entrambi scoprono che forse si amano ancora.
L’AUTRICE
“Liza” Marklund
è nata nel 1962 a Pålmark in Svezia. Viene definita  la First Lady del giallo svedese, giornalista, scrittrice e moderatrice TV, è l’autrice della serie poliziesca di Annika Bengtzon, un successo internazionale. Con il marito e i tre figli, vive tra la Svezia e la Spagna.
Dei suoi romanzi sono state vendute più di tredici milioni di copie in trenta paesi conquistando anche gli Stati Uniti tanto che uno scrittore famoso come James Patterson ha voluto scrivere un romanzo a quattro mani proprio con lei (Cartoline di morte – Longanesi). Di Liza Marklund, Marsilio ha già pubblicato Il Lupo Rosso, Il testamento di Nobel e Finché morte non ci separi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>