Il sacrificio di Anna Jansson

di Blogger 1

 L’agente Maria Wern lavora da molti anni per la polizia di Uppsala, risolvendo molti casi difficili.
Ma questa volta, insieme all’ispettore Hartman, si trova a risolvere un caso di omicidio particolarmente feroce ed inquietante: nelle campagne vicino a Kronköping è stato ritrovato un cadavere appeso a un albero e trafitto da una lancia. E accanto all’uomo anche i corpi senza vita di alcuni animali. Il caso richiama alla mente un altro omicidio avvenuto nove anni prima nello stesso luogo, ma poco tempo dopo l’assassina, una psicopatica, rimane uccisa in un incidente d’auto.

Un omicidio inspiegabile, che presenta molte analogie con un delitto simile avvenuto a Uppsala nove anni prima. Viene da pensare che i due casi abbiano un legame fra loro. Qualcuno dice di aver visto una donna insieme alla vittima la sera prima dell’omicidio. Ma chi era quella donna? Maria è decisa a scoprire la verità e inizia senza esitazione le indagini, ma viene coinvolta in una spirale fatta di strani indizi che possono compromettere la sua carriera e la sua vita privata. Ma non demorde. Con pazienza certosina riesce a ricomporre il puzzle ed arriva a delineare la figura dell’omicida: una persona disperata e quasi folle che vuole completare la sua atroce vendetta.
Un thriller coinvolgente, un vero best-seller che rivela la straordinaria capacità dell’autrice di analizzare profondamente l’animo umano. Per chi ama il giallo…una leccornia letteraria.
L’AUTORE
Anna Jansson
è nata nel 1958 a Visby, sull’isola di Gotland (Svezia). Finora ha scritto undici romanzi incentrati sul personaggio dell’agente investigativo Maria Wern, che hanno riscosso un grande successo, vendendo più di un milione di copie: sono stati tradotti in diversi Paesi e hanno ispirato anche una serie di telefilm. Anna Jansson è uno dei grandi protagonisti del racconto poliziesco. I suoi romanzi sono sempre in testa alle classifiche e sono seguiti da migliaia di lettori in Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Olanda, Norvegia, Polonia e Svezia. Anna Jansson è una delle figure di spicco nella letteratura del nord Europa. I suoi romanzi combinano un maestro della suspense, un ritratto approfondito psicologico e sociale e un’atmosfera d’incanto dei paesaggi di ghiaccio dell’isola di Gotland: è stata nominata per il Premio del Consiglio Nordico per il miglior romanzo in Scandinavia.

Commenti (1)

  1. Nonn mo piace molto, sembra una saga di famiglia piu di un thriller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>