High & Dry. Primo amore di Banana Yoshimoto

di Blogger Commenta

 Yuko è una ragazzina di quattordici anni che vive tra fantasia e realtà: per strada vede ”persone quasi trasparenti” e anche ”creature assurde, pesci giganteschi e minuscole api”.
E non solo: indovina anche i desideri e i pensieri di chi le sta vicino. Inoltre Kyu, il suo maestro di disegno le sta insegnando ad assegnare un colore a ogni stato d’animo e ad ogni emozione. Ma c’è anche un particolare molto strano: quando dal fusto di una pianta fuoriescono degli strani omini verdi, non li vede nessuno, li vedono soltanto loro.

In questa parentesi di vita fra immaginazione e realtà, Yuko deve molto al sostegno della madre, che non fa pesare alla figlia la sua percezione della realtà, anzi l’asseconda per aiutarla in questa fase molto difficile di crescita. Dice la stessa Yuko: ”La reazione di mia madre fu la mia salvezza perché grazie al suo assecondamento affettuoso riuscii a non perdere la testa”. E ancora: ”Mia madre credeva nelle cose che non si vedono e mi diceva: ”Dal momento che le vedi, non sarebbe più logico stabilire che ci sono e basta?”
High & Dry è un libro speciale, diverso dagli altri. È la storia di un amore speciale per cose impercettibili. Ma è soprattutto l’amore totale di Yuko per il suo maestro Kyu, che ha il doppio dei suoi anni e con il quale vede le stesse cose e condivide gli stessi spazi.
Ma High & Dry è anche un romanzo di formazione e di passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Sospesa tra realtà e immaginazione, un’adolescente vive le difficoltà di diventare grande accompagnata dagli affetti più cari, mentre scopre, giorno dopo giorno, la tenerezza dei sentimenti.
L’AUTORE
Banana Yoshimoto
è nata a Tokyo il 24 luglio 1964. Suo padre Ryumey Yoshimoto è un celebre poeta scrittore e critico di formazione marxista, autore anche di un saggio sulla figlia. Il desiderio di scrivere e l’ambiente in cui è cresciuta hanno in breve tempo fatto emergere il grande talento della giovane Banana che a soli ventiquattro anni era già famosissima grazie al suo primo libro ”Kitchen”. Il suo stile caratterizzato da un linguaggio intimo e semplice è particolarmente apprezzato dai giovani che bene sanno cogliere la solitudine e il dolore del crescere tra i temi affrontati nei suoi testi. Il romanzo esce a vent’anni dalla pubblicazione in Italia di Kitchen, il libro che ha fatto della scrittrice giapponese l’autrice bestseller che è oggi. La Yoshimoto, 47 anni, è molto amata nel nostro Paese, dove complessivamente ha superato i 4 milioni e mezzo di copie vendute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>