Associazione culturale Vivere meglio: ”Romolo e Roma: nomi fatali”

di Blogger Commenta

 Iniziative culturali, visite guidate e tante attività ricreative per tutte le età
Conferenza: ”Romolo e Roma: nomi fatali”
Sabato 5 novembre ore 16.30

È nata a Roma l’associazione culturale Vivere Meglio, un nuovo spazio di intrattenimento culturale, di svago e di servizi per grandi e piccini. Immersa nel verde del II Municipio di Roma, l’associazione propone spazi per le famiglie con attività di intrattenimento e servizi di consulenza, spazi dedicati agli over60 per condividere interessi, idee, problemi con serate culturali e corsi creativi, visite guidate, conferenze, consulenze gratuite con professionisti e tanto altro ancora. Tutti i mercoledì pomeriggio saranno dedicati all’intrattenimento dei bambini.

Gli appuntamenti dell’associazione Vivere Meglio continuano con la conferenza Romolo e Roma: nomi fatali. Roma si chiamò Roma da Romolo o Romolo prese il suo nome da Roma? Quali sono le origini etimologiche della Città Eterna? Esiste davvero un nome segreto di Roma? Saranno questi gli interrogativi che daranno inizio all’incontro curato dalla storica e saggista Donatella Cerulli, per scoprire insieme storia e segreti della città di Roma.
Un’occasione importante per conoscere aspetti interessanti della città, come la leggenda sull’esistenza di un “nome segreto” di Roma, ma anche vicende e personaggi che hanno contribuito alla sua nascita, rendendola la città più importante del Vecchio Continente.
L’ingresso è gratuito e al termine della conferenza l’associazione offrirà un ricco aperitivo per ringraziare tutti partecipanti.
L’associazione culturale Vivere Meglio vi aspetta sabato 5 novembre alle 16.30 in via Mascagni 133 a/b, Roma.
Per informazioni
Donatella Cerulli 06 86204925 – 392 8561992

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>