Una nuova stagione per l’housing di A.A.V.V.

di Blogger Commenta

Nel decennio 1997-2007 nel nostro Paese si è registrato un vero e proprio boom del mercato immobiliare.
La casa è diventata un bene di riferimento sicuro in una contingenza economica incerta soprattutto nel settore produttivo. In termini numerici attualmente si registra la presenza di 28 milioni di alloggi contro circa 24 milioni di famiglie residenti. Analizzando le caratteristiche delle strutture abitative si evidenzia purtroppo la scarsa rispondenza di circa un milione di quanti vengono definiti alloggi con la conseguenza che un numero elevato di famiglie vive in condizioni abitative pessime.

Questo dipende anche dal fatto che la domanda abitativa è decisamente cambiata in questi ultimi anni e il mercato ha registrato la richiesta di edificato di pregio, mentre è rimasta tagliata fuori tutta l’area dell’edilizia agevolata. Questo volume raccoglie contributi di diversi autori che trattano l’argomento in tutte le sue sfaccettature, a partire, dal social housing del quale si parla ampiamente. Viene posta in primo piano la nuova ”missione” sociale che riveste la costruzione di residenze agevolate per le esigenze sempre più pressanti dovute all’invecchiamento della popolazione e all’aumento di nuove famiglie mononucleari che si formano dalla disgregazione di famiglie tradizionali.
La pianificazione a livello locale deve individuare aree per nuove costruzioni o incentivare il recupero di aree dimesse, favorendo quelle soluzioni che effettivamente rispondano ai bisogni accertati. D’altro canto i costruttori edili anche attraverso le loro Associazioni, esprimono un loro preciso impegno che viene sempre più valutato anche dall’utente, ovvero l’uso di tecnologie e materiali ecocomapatibili.
Questo impegno viene esplicitato in precise azioni come l’investimento in ricerche e studi sull’innovazione tecnologica e la collaborazione con il mondo scientifico per la formazione delle nuove generazioni di progettisti e imprenditori. Nel testo, suddiviso in tre parti, i vari esperti trattano le diverse tipologie dell’abitare, privato, pubblico, sociale, di emergenza con specifiche descrizioni attraverso foto e mappe.
Di particolare interesse sono tutti quegli apporti dedicati all’innovazione tecnologica soprattutto nel settore del risparmio e dell’efficienza energetica, della riqualificazione, l’uso dei materiali ecosostenibili.
Il testo contiene anche ampia descrizione delle architetture del social Housing in Italia, in Europa e nel mondo intero attraverso sintetiche schede, planimetrie delle aree interne e di quelle esterne all’edificato, completate da foto a colori che permettono di cogliere nel dettaglio lo sforzo progettuale volto proprio alla realizzazione di ambiti residenziali migliorativi della qualità di vita nel senso più ampio del termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>