Venuto al mondo di Margaret Mazzantini

di Blogger Commenta

La protagonista è Gemma, che vive a Roma ed è sposata con Giuliano.

Una mattina Gemma decide di andare a Sarajevo con il figlio Pietro, per ripercorrere a ritroso il suo passato. Ad attenderla all’aeroporto c’è Gojko, il poeta bosniaco, amico, fratello, che ai tempi delle Olimpiadi invernali del 1984 condusse Gemma verso l’amore della sua vita, Diego, il fotografo di pozzanghere.

In Bosnia Gemma ha vissuto i periodi più importanti della sua vita: quello del suo amore per Diego, il fotografo di pozzanghere, quello della sua amicizia con il poeta Gojko, ma soprattutto il periodo della sua disperata ricerca per diventare madre. ”Venuto al mondo” narra la storia dell’amore di Gemma e Diego. Una storia d’amore appassionata, ma anche la storia di una maternità cercata, negata, risarcita, di una donna che per avere un figlio ingaggia contro la natura una lotta estrema. Il cammino intimo di un uomo e di una donna verso un figlio, il loro viaggio di iniziazione alla paternità e alla maternità diventa un travaglio epico, una favola dura ma luminosa come un miracolo.

“Venuto al mondo” di Margaret Mazzantini ha vinto il premio Campiello 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>