La ragazza che giocava con il fuoco di Stieg Larsson

di Blogger Commenta

La ragazza che giocava con il fuoco di Stieg LarssonMikael Blomkvist, tornato vittorioso alla guida di Millennium, si prepara per un’inchiesta esplosiva su un vasto traffico di prostituzione dai paesi dell’Est.

Intende lanciare un numero speciale con una denuncia che riguarda un intero sistema di violenze e soprusi, compresi poliziotti, giudici e politici, esponenti dei servizi segreti. Ma poco prima di andare in stampa, si verifica un triplice omicidio, per cui la pubblicazione viene sospesa.

Si scatena una vera e propria caccia all’uomo: principale sospettata è Lisbeth Salander, una giovane donna sempre pronta ad accettare le sfide, sulla quale ora si concentra l’attenzione di polizia e media nazionali. Blomkvist inizia un’indagine scrupolosa per accertare le responsabilità di Lisbeth, “la donna che odia gli uomini che odiano le donne”. Un personaggio unico e commovente.

È Lisbeth Salander la vera protagonista di questo nuovo episodio della Millennium Trilogy, un thriller nel quale s’intrecciano l’intrigo diabolico e un’acuta descrizione della società moderna, con le sue contraddizioni e deviazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>