Una bugia di poco conto

di Blogger Commenta

 Una bugia di poco conto

Un libro coinvolgente, che riesce a dimostrare quanto una donna sappia lottare per realizzare i propri sogni e ricominciare quando capisce di aver perso tutto

Siamo a Los Angeles, California. Protagonista è Claudia, felice nella sua splendida casa circondata dagli eucalipti e bouganvillee: oggi è il più bel giorno della sua esistenza, il coronamento di un sogno. Non può sapere che una tempesta sta per abbattersi su di lei.

Splendida nel suo vestito da sera di seta rosso, dà un ultimo sguardo allo specchio prima di presentarsi in una sala gremita dei critici più influenti del mondo del cinema, che l’attendono per la prima proiezione del suo primo film. Con lei è Jeremy, il marito, cantante e chitarrista di una band emergente e alla moda: una coppia ideale.

Il loro ingresso è trionfale. Ma subito dopo il crollo della loro carriera, della loro vita: il film si rivela un flop, nessuno lo vuole distribuire perché troppo poco commerciale. Va a rotoli la carriera di Claudia, la band di Jeremy si scioglie e lui confessa a sua moglie di essere molto, troppo indietro con le rate del mutuo. Sono sul lastrico. Ed è crisi anche nel loro matrimonio.

Mentre Jeremy preferisce chiudere gli occhi di fronte allo sfacelo e rifugiarsi tra le braccia della sua ex fidanzata pittrice, Claudia, pur impaurita, piena di rabbia, sfiducia e delusione, inizia la sua battaglia per ricominciare e far riemergere i suoi sogni dalle macerie. Rialzando la testa e reinventandosi da capo.

Un romanzo di Janelle Brown, pubblicato da Garzanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>