prima edizione 2002

Il Capitalismo Selvaggio negli Stati Uniti (1860-1900) di Marianne Debouzy

“Perché dovrei pagare un macchinista sei dollari al giorno per fare un lavoro, che un cinese farebbe per cinquanta centesimi?”.

Questa frase, che riassume la “filosofia” padronale del magnate James Hill, uno dei costruttori del capitalismo americano, non è certo passata di moda in un’epoca di “flessibilità” come la nostra. In effetti, la storia del capitalismo americano è anche la storia dei suoi fondatori: Vanderbilt, Carnegie, Rockefeller, Morgan e molti altri.

Read moreIl Capitalismo Selvaggio negli Stati Uniti (1860-1900) di Marianne Debouzy

La Cultura della Reciprocità di Paolo Coluccia

I sistemi di scambio locale non monetari

L’individualismo esasperato e la difficoltà di relazione ripropongono i dilemmi dell’azione collettiva: perseverare nella “diffidenza reciproca… battersi, oppure venire a patti”?
Ripercorrendo gli idealtipi più classici legati alla teoria dei giochi è tentato un approccio teorico alle pratiche non monetarie di reciprocità generalizzata. “Nella relazione di reciprocità c’è l’accettazione del rischio, che si può dare e non ricevere quando si chiede”. Così nel libro La banca del tempo, l’autore aveva introdotto ed anticipato il concetto di rischio nella relazione di reciprocità. Ma è un rischio, tra i tanti di una società complessa, che si può annullare solo con la fiducia nell’altro.

Read moreLa Cultura della Reciprocità di Paolo Coluccia

Oltre il Paesaggio di Luisa Bonesio

I luoghi tra estetica e filosofia

Attraverso la ricognizione, in senso geofilosofico, dei concetti di cui ci serviamo nella vita di ogni giorno, ma anche nella progettazione urbanistica e territoriale e nella discussione sociale e politica, oltre che nel discorso estetico e conservativo, l’Autrice abbozza una prima mappatura teorica dell’idea di luogo e di paesaggio. “Regione”, “territorio”, “ambiente”, “città”, “coltivazione”, “montagna”, “identità”, “bellezza naturale”, “educazione estetica” sono gli ideali lemmi di un catalogo concettuale ed operativo a partire dai quali le questioni dell’abitare sulla Terra nell’epoca della tecnoeconomia globalizzatrice vengono sottratte alle retoriche dell’ “ambiente”, del primato indiscusso dell’economia, della logica mondializzante così come della chiusura localistica.

Read moreOltre il Paesaggio di Luisa Bonesio