autore: marianne debouzy

Il Capitalismo Selvaggio negli Stati Uniti (1860-1900) di Marianne Debouzy

“Perché dovrei pagare un macchinista sei dollari al giorno per fare un lavoro, che un cinese farebbe per cinquanta centesimi?”.

Questa frase, che riassume la “filosofia” padronale del magnate James Hill, uno dei costruttori del capitalismo americano, non è certo passata di moda in un’epoca di “flessibilità” come la nostra. In effetti, la storia del capitalismo americano è anche la storia dei suoi fondatori: Vanderbilt, Carnegie, Rockefeller, Morgan e molti altri.

Read moreIl Capitalismo Selvaggio negli Stati Uniti (1860-1900) di Marianne Debouzy