Il Trono di Spade: George Martin annuncia novità sugli ultimi due libri

di AnnaMaria Commenta

La prima puntata della settima stagione di Game of Thrones è andata in onda e ovviamente ha catturato l’attenzione dei numerosissimi fan della serie tv e dei libri di George Martin, la saga delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

I lettori appassionati della saga aspettano ormai da anni che George Martin completi i libri. In questo momento mancano due tomi alla fine della storia e la paura dei fan è che l’autore, che non gode di ottima salute ed è avanti con gli anni, possa morire prima di completare il lavoro. La buona notizia però è che  in una recente intervista, George Martin ha assicurato che sta finendo i libri e che “The Winds of Winter”, penultimo capitolo, uscirà nel 2018. Un’altra anticipazione riguarda il finale della saga e quindi anche il finale della serie tv.

Come ben sanno gli esperti che hanno letto i libri e seguito la serie in onda su Sky Atlantic, se fino ad un certo punto la trama della serie ha seguito pedissequamente quella dei libri, ad un certo punto le due strade si sono divise. In questo momento la serie tv è arrivata ad un punto molto in avanti rispetto alle vicende raccontate nel libro ed è andata avanti in modo completamente autonomo rispetto alle vicende dei romanzi. I lettori a questo punto si chiedono come potrebbe essere il finale dei libri? Seguira l’andamento della trama della serie tv o sarà totalmente diverso?

George Martin ha dato la sua risposta e ha spiegato che la serie televisiva e i libri sono due universi differenti e quindi seguiranno strade diverse. Il Trono di Spade della saga letteraria sarà totalmente diverso dallo show e seguirà le idee che George Martin aveva ancora prima di incontrare i produttori di Game of Thrones, nel lontano 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>